Grigna Settentrionale

Grignone   2.410 metri

E’ la montagna principale delle prealpi lombarde, è composta da quattro versanti:
-Ovest: il più scosceso e alpinisticamente interessante, che scende verso la sponda est del Lago di Como e Mandello
-Est: erboso e boschivo, che digrada regolare verso la Valsassina e Pasturo
-Nord: che forma una grande conca di natura glaciale abbassandosi verso Cainallo ed Esino Lario
-Sud è collegata alla Grignetta per una lunga dorsale chiamata traversata alta

Nel campo alpinistico il Grignone è conosciuto per le arrampicate al “Sasso Cavallo”, che nella parete sud contiene vie fino a 500 metri.
Numerose sono le vie di misto ed i canali invernali che percorrono il versante Ovest e Nord (sul satellite del Pizzo della Pieve).

Ogni versante possiede la sua via normale che senza neve non necessita particolari capacità alpinistiche. Con la neve invece è una montagna molto intrigante e complessa, da non sottovalutare; sulle sue pendici ed in vetta sono presenti numerosi rifugi.

Ho salito il Grignone 37 volte da ogni suo versante in ogni stagione.

Di seguito l’elenco delle principali vie:

Dai Resinelli mt. 1.400, passando per la vetta della Grignetta:

Da Pasturo (Chiesetta del Sacro Cuore) mt 800:

Da Cainallo mt 1.400, pargheggio di Vo’ di Moncodeno:

La bellissima parete Ovest del Grignone