Punta San Matteo dai Forni

Punta San Matteo 3.678 metri  Scialpinismo

Via normale dai Forni BSA  4 ore

Dislivello 1.560 mt dai Forni di Santa Caterina
Sviluppo 17 Km A/R

Grande classica dello scialpinismo, ero già salito in vetta due volte dal Gavia ma mai dai Forni…

Come le volte precedenti arriviamo in cima nella nebbia senza vedere alcun panorama 😅

L’itinerario è il medesimo della Punta Cadini e Cime di Pejo fino alla bocca del ghiacciaio dove si tiene la destra e si inizia a salire più ripidi nel cuore del Ghiacciaio dei Forni; si risale su ottime pendenze a fianco di stupende seraccate, a quota 3.500 mt si giunge al plateau dove a sinistra si procede per il Monte Giumella ed a destra per la Punta San Matteo dove con buone condizioni si puo’ arrivare in vetta sci ai piedi!

Sciata però sublime, fino a 2.800 mt due dita di polvere su fondo duro, il top 🔝
Poi un po’ di crosta con sopravvivenza e ravanaggio per togliere gli sci a soli cinque minuti dalla diga dei Forni.

Salita davvero bellissima 🌺 condizioni che permangono ottime ai Forni!

Con Marco M. a metà maggio 2024.