Rimpfischhorn

Rimpfischhorn  4.199 metri  Scialpinismo

Via normale PD+/BSA  5 ore

Dislivello 1.550 mt dalla Britanniahutte compreso le risalite al ritorno
Sviluppo 21 Km A/R più la pista in discesa fino a Saas Fee

Gran ascesa scialpinistica ad una montagna davvero bellissima.

Sono salito in giornata con la prima funivia da Felskinn, passata la Britanniahutte inizia la lunga risalita fino all’Allalinpass, poi si scende un poco e si risale fino al deposito sci a 4.000 metri. Per un canale prima ed una cresta rocciosa poi ho raggiunto la vetta in poco meno di 5 ore, condizioni alpinistiche ottime, pessime quelle sciistiche ma non si può avere tutto.

Discesa sci ai piedi fino a Saas Fee, il GPS segna 27 km ed oltre 1.550 metri di dislivello, sicuramente una delle ascese fisicamente più impegnative che abbia mai fatto.
Parte finale alpinistica abbastanza impegnativa gradata PD+, necessaria qualche doppia per scendere.

Tra salita e discesa ho messo e tolto le pelli 10 volte, un record!

Dopo un tentativo a vuoto di metà aprile 2017 casusa maltempo, riesco ad arrivare in cima un anno dopo!

Si puo’ salire per la via normale anche dalla Taschhutte (fino a 2.200 metri è possibile usare una strada sterrata se sgombra da neve), normalmente da maggio quando la funivia di Saas Fee è chiusa o in estate per non usare gli impianti.


Altre possibilità di salita al Rimpfischhorn:

In rosso la via normale dalla Britanniahutte, in arancione la via dalla Taschhutte che si congiunge alla via normale.
In verde la cresta nord.

Cresta nord AD+ IV
Cresta poco percorsa che si sviluppa dall’Allalinpass 3.564 mt, abbandonando la via normale al Rimpfischhorn dalla Britannia hutte.
Un pendio nevoso a 40/45 gradi conduce ai piedi del Gran Gendarme 4.108 mt.
Da qui una lunga serie di torrioni III/IV grado, alcuni si aggirano, conducono su buona roccia alla croce di vetta.
Discesa per la via normale.