Punta della Sforzellina

Punta della Sforzellina  3.100 metri  Scialpinismo

Via normale F/MSA  1,45 ore

Dislivello 600 mt dal rif. Berni al passo di Gavia

La frana a Santa Caterina ci fa cambiare i piani e ci fa virare sul Gavia che è sempre una garanzia.
Saliamo al passo da Ponte di Legno e parcheggiamo un po’ prima del rif. Berni (tanti scialpinisti oggi).
Abbandoniamo presto la traccia per il San Matteo per dirigerci verso la Sforzellina, cima poco frequentata; raggiungiamo con gli sci la spalla che normalmente si risale per tornare al Gavia e per cresta nevosa un po’ sfondosa, a tratti ripida, raggiungiamo la panoramica vetta.
Ritornati agli sci siamo scesi fino ad intercettare la classica traccia per il San Matteo, superata la seraccata abbiamo seguito per il Dosegù quindi facilmente alla croce di vetta della Cima Dosegù mt 3.560 che raggiungo dopo 3 anni (allora lo avevo salito per la cresta nord-ovest itinerario in comune con la via normale fino a 3.250 metri).

Discesa dalla bella paretina quindi sul ghiacciaio (neve piuttosto lenta in alto con scarsa visibilità), scendendo troviamo bellissimo firn mai troppo remollato nonostante la tarda ora. Ripellato nuovamente alla spalla della Sforzellina si scia su bella neve fino quasi al Berni.

Dislivello complessivo di giornata 1.650 metri 😎 condizioni ottime per essere a metà giugno 2020; con Marco M. e Gabriele.