Piz Cambrena

Piz Cambrena  3.606 metri  Scialpinismo

Via normale dal Vadret dal Cambrena  PD-/OSA  3,40 ore

Dislivello 1.400 mt dal posteggio del Lago Bianco sotto il Passo del Bernina
Sviluppo 13 Km A/R

Dal Passo del Bernina si posteggia sopra al Lago Bianco, si scende e si attraversa la diga e si possono calzare subito gli sci.

In passato si puntava direttamente verso la lingua terminale del Vadret dal Cambrena ma col ritiro del ghiacciaio la fronte è diventata molto ripida, è preferibile con giro più lungo andare verso la Forcola del Caral; senza raggiungerla, con un lungo traverso (rampanti, esposizione ovest), ci si immette sul Vadret dal Cambrena a 2.800 metri sotto il Piz Caral.
Si prosegue sul plateau del ghiacciaio fino a portarsi sotto al ripido canalone a circa 3.150 metri.
Si risale con picca e ramponi il pendio sud est del Piz Cambrena fino ad una strozzatura tra due barre rocciose; dopo averla superata  su una stretta striscia nevosa si possono ricalzare gli sci e salire ad inversioni la ripida parete a 40/45°.
Si raggiunge così il colle sulla Cresta d’Arlas, sovrastata da cornici, tra il Piz Cambrena e il Piz d’Arlas.
Da qui si segue agevolmente l’ampia dorsale nord est fino alla nevosa cima Del Piz Cambrena.

Itinerario molto bello e tecnico, richiede buone doti sia scialpinistiche che alpinistiche. Essendo esposto a est la salita va intrapresa molto presto e con le giuste temperature. Classica gita da fare con neve assestata di fine primavera.

Veloce sciata su bellissimo firn per tutta la discesa: dalla cima fino al Lago Bianco!

Difficoltà PD-/OSA, salito in 3,40 ore, sviluppo 13 Km.