Pigne d’Arolla

Pigne d’Arolla  3.787 metri  Scialpinismo

Via normale dalla Cabane des Vignettes  F/BSA  4,50 ore

Dislivello 1.800 mt da Arolla
Sviluppo 15,5 Km A/R

In rosso la via normale dalla Cabane des Vignettes, in verde per la Cabane des Dix

Da Arolla si risale la pista a fianco dello ski-lift fino a quota 2.150 mt circa ove si traversa verso sinistra su un ponticello di legno.
Dal ponticello proseguire a sinistra in direzione sud-ovest risalendo ripidamente verso la cresta della morena glaciale, per immettersi poi nel vallone che conduce ai dolci pendii del Glacier de Piece, che si risale fino al Col de Vignettes ove a poca distanza sorge l’omonimo rifugio.
Dal colle si traversa verso ovest il ripido pendio di destra con una lunga diagonale in salita (tratto più pericoloso e impegnativo della gita) fino ad uscire sui pendii che si risalgono senza via obbligata fino a raggiungere il colle sotto la cima ove piegando a destra si raggiunge brevemente la vetta sci ai piedi.

Discesa per la via di salita o per l’itinerario più impegnativo che scende per la Serpentine, la Cabane des Dix ed il Glacier de Cheilon che permette di ritornare ad Arolla salendo la scaletta metallica al Pas des Chèvres e intercettando poi le piste da sci.

La Pigne d’Arolla sembra la montagna perfetta per lo scialpinismo! Da Arolla alla vetta sono 1.800 metri di dislivello su ottimi pendii, senza alcuna contropendenza, con buone condizioni si arriva in vetta sci ai piedi senza difficoltà.
Lo sviluppo non è eccessivo, con buon allenamento si puo’ salire in giornata oppure dormire alla Cabane des Vignettes e magari scendere il giorno seguente dal Pas des Chèvres per chiudere un magnifico anello.

In solitaria a metà Febbraio 2021.