Nordend

Nordend   4.609 metri  Scialpinismo

Via normale PD+/OSA  7 ore dalla Monterosa hutte

Dislivello 1.800 mt in salita e 3.100 in discesa fino a Zermatt

In arancione l’avvicinamento da Rotemboden, in verde dalla Porta Nera, in viola la discesa fino a Zermatt.
In rosso la salita alla Nordend, in verde la cresta ovest alla Dufour
Salita scialpinistica alla seconda vetta del Monte Rosa nonché quarta vetta dell’arco alpino.

Raggiunta la Monterosa Hutte ieri da Zermatt con il trenino di Rotenboden, stamattina sveglia alle 3 e partenza alle 4 per un lunghissimo viaggio.
La salita si fa tutta coi rampanti, si tolgono gli sci per superare un enorme crepaccio a 4.400 metri fino a raggiungere la Silbersattel a 4.515 metri.
Alla sella si lasciano gli sci e si percorre la cresta, non difficile ma con tratti in ghiaccio vivo, fino a raggiungere la piccola e panoramica vetta.

Discesa con neve di tutti i tipi fino a Zermatt, il canyon si passa ancora bene.
Dislivello di giornata 1.800 metri positivi e 3.100 metri in discesa, oltre 32 km percorsi, mattinata molto fredda.

Sicuramente una delle più belle e impegnative scialpinistiche delle Alpi.

Con Fabio, Alfio e Sergio a fine aprile 2018.