Breithorn Orientale

Breithorn Orientale  4.141 metri

Via normale PD+  3,45 ore  dal Rif. Guide del Cervino

Dislivello 800 mt in giornata dagli impianti di Plateau Rosà

In verde la salita al Breithorn Orientale

Bella e impegnativa salita alla cima meno frequentata della catena dei Breithorn.

Saliti in giornata da Cervinia con la prima funivia, dal Plateau Rosà si segue la pista da sci in salita, giunti al Piccolo Cervino si traversa sotto lo ski lift e si mette piede sul Grande Ghiacciaio di Verra; ignorata la traccia principale per il Breithorn Occidentale si prosegue sul ghiacciaio verso la Roccia Nera fino alla verticale sotto il colle tra Breithorn Centeale e Orientale. Si risale in verticale fino al colle denominato ‘Finestra dei Breithorn’ superando la terminale e si attacca prima la cresta ovest di misto del Breithorn Orientale e la paretina finale poi. Troviamo condizioni accettabili con qualche crepaccio aperto e ghiaccio sulla paretina.
Vetta davvero bella e completa raggiunta con qualche tiro di corda, discesa con due doppie da 30 metri dalla cima verso la Finestra dei Breithorn, terminale un po’ problematica al pomeriggio, utili un paio di viti sulla pala finale.

Sicuramente la cima più bella e severa dei Breithorn.