Boshorn

Boshorn  3.267 metri  Scialpinismo

Via normale PD/BSA  4 ore

Dislivello 1.450 mt da Engiloch poco prima del passo del Sempione
Sviluppo 12 Km A/R

Stupenda scialpinistica al Sempione.

Dalla strada scendere fino al torrente sottostante e attraversare il ponte, salire quindi alle Baite di Chlusmatte e per pendii più ampi verso lo spiazzo di Wisse Bode q. 2150 m.
Procedendo in traverso nella stessa direzione si giunge ad un ripido canale obliquo che da sinistra verso destra supera la barriera rocciosa della cascata.
Si prosegue in direzione sud, si ingora la traccia geneneralmente presente verso destra per il Galehorn, andando dritti verso i laghi di Sirwolte q. 2410 m.
Dai laghi si procede in direzione sud-ovest verso un ripido pendio che sale da sinistra verso destra aggirando una barra rocciosa proseguendo sostenuto fino alla sella q. 2819 m.
Dalla sella, in direzione est, si sale verso un’ampia conca denominata in gergo “buccia d’arancia”; si passa sotto il versante nord del Boshorn puntando all’evidente bocchetta di sinistra dove ha inizio la cresta est.
Depositati gli sci alla bocchetta q. 3200 m, con picca e ramponi, si sale l’affilata cresta est di ottimo gneiss del Boshorn; nella parte finale più esposta si deve superare un breve passaggio di II+, quindi si arriva in breve alla croce di vetta.

Vista sulla nord del Fletschhorn, sul Vallese e sull’Oberland impagabile.

Dislivello 1.450 metri, difficoltà BSA/PD, neve in discesa un po’ di tutti i tipi, complessivamente discreta.

Con Marco a metà febbraio 2019.

L’immenso panorama sommitale