Strahlhorn

Strahlhorn 4.190 metri

Via normale  PD-  5 ore

Dislivello 1350 mt dalla Britannia Hutte

Dopo aver salito il facile Allalinhorn il giorno precedente, abbiamo passato la notte alla Britannia Hutte, un rifugio pessimo, si mangia da cani e si dorme peggio.

Domenica mattina alle 2.45 sveglia e partenza con le frontali per lo Strahlhorn, gita in un ambiente superlativo ma davvero lunga, 18 km A/R, dislivello oltre 1350 metri, per una salita di 5 ore abbondanti.

Dal rifugio si scendendo di un centinaio di metri sull’Holaubgletscher, successivamente abbandonando la traccia per l’Allalinpass (si andrebbe al Rimpfischhorn) si risale in direzione dell’Allalingletscher.
Sempre su dolci pendenze si risale il ghiacciaio verso l’Adlerpass 3.789 mt. Da qui prima su pendio più ripido e poi per cresta, un po’ esposta, si arriva in cima alla croce di vetta.

Anche quest’ascesa non è difficile ma ben più crepacciata dell’Allalinhorn. L’ideale è percorrerla in sci.

Per buona parte della salita rimaniamo ad ammirare lo stupendo Rimfischhorn altro 4000 della zona.

Rifugio a parte, una due giorni svizzera nel Mischabel coi fiocchi!

Con Fabio, Larisa e Simone nel luglio del 2016.