Bishorn

Bishorn   4.153 metri

Via normale F  2,30 ore

Dislivello 1.000 mt dalla Cabane de Tracuit, 1.600 mt il giorno precedente

Il Bishorn fa parte della stupenda Corona Imperiale, un gruppo di sette 4000 piuttosto isolato e remoto.
Il Bishorn è a ridosso del Weisshorn mantenendone una sua autonomia.
Si parte da Zinal, amena stazione turistica a 1650 m, posta al termine della Val d´Anniviers nel Vallese.
La prima giorna è dedicata al raggiungimento della Cabane di Tracuit 3256 mt moderno rifugio purtroppo caro e mal gestito. Ci siamo arrivati dopo 3 ore di rapido cammino su comodo sentiero, il dislivello è considerevole, circa 1600 metri da percorrere con zaino pesante!
La vista però è grandiosa sulle vette della Corona Imperiale.

La mattina seguente siamo partiti dal rifugio alle 6.30, lasciando passare lo strascico della perturbazione della notte, seguendo il sentiero su pietraia che brevemente porta al ghiacciaio. Dopo essersi legati si traversa a sinistra il Turtmanngletscher (vari crepacci) puntando ad una sella nevosa molto evidente, seguendo la traccia si sale per pendii più ripidi lasciando a sinistra la rocciosa vetta della Punta di Burnaby. Qua la meteo è cambiata ed ha incominciato a nevicare, la vetta però era vicina e l’abbiamo raggiunta come prima cordata di giornata in 2,30 ore!

Le prime cordate partite dal rifugio alle 5.30 sono tornate indietro tutte, abbiamo azzeccato il timing per la salita a “Le 4000 des dames”.

Soddisfazione massima per il trentesimo 4000 raggiunto, salita di fine luglio 2017.